11 novembre 2020

Pelle secca? Scopri come combatterla

La tua pelle è fragile, ruvida e si desquama facilmente?

Scopri cos'è la pelle secca, quali sono le sue caratteristiche e come si può risolvere questa sensazione di disagio.

Cos'è la pelle secca?

La pelle è costituita da 3 strati: lo strato esterno (epidermide), lo strato intermedio (derma) e lo strato interno (ipoderma). Lo strato più superficiale dell'epidermide, formato principalmente da acqua e lipidi, si rigenera di volta in volta e, durante questo periodo, la pelle morta inizia a staccarsi. Questa barriera impermeabile serve alla pelle per difendersi dalle aggressioni esterne e previene la perdita di acqua. Quando si verifica uno squilibrio tra acqua e lipidi, la pelle diventa via via più secca, risultando alla vista desquamata, sottile e poco elastica; il colorito spento e chiaro e al tatto ruvida e dalla trama irregolare.

La pelle secca è una condizione che colpisce molte persone e spesso il suo manifestarsi dipende dal patrimonio genetico. Con il passare degli anni la pelle si modifica: i bambini hanno, infatti, generalmente pelle secca che diventa più grassa con l'arrivo dell'adolescenza, per poi tornare secca durante la maturità.

Principali cause

Le cause alla base della secchezza cutanea sono legate a molti fattori, sia interni che esterni. Le principali derivano da un'alterazione della barriera cutanea, in questo caso alla pelle mancano acqua e lipidi. Altri fattori esterni sono:

  • Condizioni ambientali e climatiche

La secchezza della pelle è fortemente influenzata dall'umidità ambientale, ecco perché generalmente questa condizione si verifica nelle stagioni fredde come conseguenza dei continui sbalzi di temperatura tra ambienti interni ed esterni, freddo e umidità. La quantità di acqua presente nella cute cambia in base al livello di umidità esterna: se questa diminuisce si riduce automaticamente anche la percentuale di acqua negli strati superficiali dell'epidermide, provocando dunque secchezza. Lunghe esposizioni ai raggi solari, aria condizionata, eccessivo riscaldamento e vento sono, quindi, fattori che influenzano l'insorgere della secchezza della pelle.

  • Ambienti ed acqua troppo calda

Un bagno o una doccia troppo calda fa evaporare l'acqua dall'epidermide ed impoverisce il film idrolipidico della pelle, provocando secchezza. Inoltre, anche in casa, è sempre opportuno mantenere una temperatura non troppo elevata e fare uso di umidificatori ambientali. Un altro accorgimento è dovuto all'uso di detergenti non aggressivi, poiché alla base della secchezza cutanea vi è sempre una buona detersione. L'utilizzo, infatti, di prodotti eccessivamente schiumogeni e sgrassanti, produce un impoverimento del film idrolipidico, causando secchezza, arrossamenti e prurito.

  • Dieta e carenze vitaminiche

L'alimentazione è il principale nutrimento per la pelle e, per questo motivo, risente inevitabilmente delle nostre abitudini alimentari. La pelle risulta elastica ed in salute quando le garantiamo un adeguato apporto di acqua, acidi grassi insaturi, proteine ed amminoacidi. Sono da evitare i cibi molti sapidi che vanno ad eliminare l'acqua dalle cellule superficiali ed aggiungere alla nostra dieta alimenti quali frutta, verdura, legumi ed oli vegetali. Anche la carenza di alcune vitamine, in particolare la vitamina A, può essere causa di pelle secca.

  • Fattori ormonali

La pelle secca è dovuta anche ad un abbassamento degli ormoni estrogeni, infatti la menopausa può causare pelle secca anche a donne che non avevano mai presentato questo tipo di problema. Gli squilibri ormonali, infatti, vanno ad alterare il giusto equilibrio tra sudore e sebo della pelle, provando perdita di idratazione.

Quali sono i possibili rimedi alla pelle secca?

Una corretta assunzione di acqua ed alimenti salutari, deve essere accompagnata da alcuni accorgimenti quotidiani:

  • Fare uno scrub corpo una volta a settimana, utile per eliminare le cellule morte e rendere la pelle più morbida e levigata.
  • Idratare molto bene la pelle, utilizzando con costanza creme idratanti, olii o burri che creano una barriera di difesa della cute. Applicare i prodotti due volte al giorno e massaggiare con movimenti circolari fino al loro completo assorbimento.

La pelle secca è un problema che, con i giusti accorgimenti e le giuste attenzioni, può essere facilmente risolto!


Ultimi articoli

11 gennaio 2021

Igiene nasale nei bambini: perché è così importante?

Come evitare i primi malanni di stagione per i bambini? Perché è così importante prendersi cura dell'igiene del naso?

Lo spieghiamo in questo articolo! Il naso, oltre ad essere l’organo di senso...

11 novembre 2020

Pelle secca? Scopri come combatterla

La tua pelle è fragile, ruvida e si desquama facilmente?

Scopri cos'è la pelle secca, quali sono le sue caratteristiche e come si può risolvere questa sensazione di disagio. Cos'è la pelle secca?

La...

12 ottobre 2020

Quercitina e Covid-19: lo studio che divide la scienza

C’è molta curiosità sulla notizia diffusa in queste ore da uno studio internazionale a cui ha partecipato anche il Cnr-Nanotec di Cosenza che suggerisce come la quercetina – un composto di origine naturale...